CREA ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

*

Coltivare l'orto

ortolaniL’hobby della coltivazione è alla portata di tutti con le piantine da orto! Abbiamo selezionato il miglior fornitore per garantire risultati eccellenti sia in vaso che in piena terra: che tu abbia un vero orto o un piccolo spazio in terrazzo, da noi puoi trovare tutto ciò che ti occorre per produrre da solo i tuoi ortaggi preferiti!

Le piante da orto a marchio L’ORTOFRUTTIFERO, sono controllate e garantite. E’ stata la prima azienda Italiana ad avere la CertificazioneBiologica. Tutte le piante vengono coltivate e preparate con standard qualitativi elevati per fornire grandi risultati e grandi soddisfazioni in qualsiasi orto. Non c’è bisogno di tecnica o di esperienza, è sufficiente seguire alcune semplici istruzioni che trovate su tutte le piante a marchio L’ORTOFRUTTIFERO.

Pomodoro Sun black: le sue originiIl progetto “Tom-Antho”, nasce nell’università della Tuscia, con lo scopo di ottenere una nuova generazione di ortaggi, che contengano valori nutrizionali molto più alti dei normali ortaggi presenti in commercio. Nasce così il Sun Black, un super pomodoro dalla buccia nera e la polpa rossa, che contiene quantità elevate di “antrociani”, ovvero potenti antiossidanti. Queste proprietà erano già presenti nei pomodori selvatici, ma sono andate perdute con il passare del tempo coadiuvati dai continui incroci genetici, fatti per ottenere le diverse qualità di pomodoro. I ricercatori non hanno fatto altro che incrociare la pianta di pomodoro selvatica con uva nera o mirtilli, piante dalle ben note proprietà antiossidanti, per ottenere un ortaggio che possa rappresentare l’elisir di lunga vita. Sono partiti dunque dall’idea che il miglioramento delle condizioni di vita umane sia dovuto anche al fatto che l’alimentazione odierna garantisce un aumento di molecole capaci di prevenire malattie, aumentare il metabolismo e rallentare i radicali liberi. Nasce quindi l’esigenza di sviluppare cibi, in questo caso ortaggi, che contengano una quantità maggiore di queste molecole, in questo caso antiossidanti, e garantiscano standard di vita sempre più alti. Il progetto così ha due scopi principali: introdurre il Sun Black sul circuito commerciale, e studiare le possibili implicazioni genetiche derivate dal consumo di questo pomodoro.I benefici degli antiossidanti contenuti nel pomodoro Sun blackL’aumento del consumo di antiossidanti, apporta non pochi benefici al nostro organismo. Le donne conoscono molto bene queste molecole, in quanto capaci di contrastare l’azione dei radicali liberi, e quindi rallentare il processoscheda d’invecchiamento. Allo stato attuale, si preparano infusi, si consumano cibi e si sviluppano creme in laboratorio, con l’unico scopo di mantenere le donne giovani e belle. Naturalmente la nascita del Sun Black ha uno scopo più alto, cioè quello di aumentare l’apporto di antrociani, in modo tale da rallentare il naturale invecchiamento e contrastare l’insorgere di malattie genetiche per lo più legate alla senilità. Se i risultati dovessero essere positivi, e ci vorrà ancora tempo dato che il Sun Black si trova al suo secondo anno di coltivazione, i ricercatori potrebbero davvero aver scoperto la fonte della giovinezza.La coltivazione del pomodoro Sun blackIl mercato comunque non guarda mai di buon occhio ortaggi nati in laboratorio. Per chi volesse coltivare il Sun Black nel suo orto, le piantine sono già disponibili. Questo particolare tipo di pomodoro va coltivato esattamente come le altre specie della sua famiglia. Prima di trapiantare, bisogna lavorare bene la terra in modo da ottenere una profondità di 25 massimo 30 cm, aggiungendo durante la lavorazione il concime maturo, in modo da fertilizzare bene la superficie. L’azoto va somministrato in un secondo momento, successivo al trapianto, mentre è buona regola aggiungere calcio all’acqua d’irrigazione in modo tale da evitare che le piante marciscano. La pianta deve avere uno sviluppo equilibrato, quindi vanno tolti i getti fogliari che nascono tra le foglie durante la crescita (sfemminellatura). Le piante hanno bisogno di molta acqua ma non spesso, soprattutto si deve fare attenzione a non irrigarle direttamente sul frutto durante le ore più calde del giorno per evitare bruciature sulla buccia. Se non siete dunque contrari al consumo di ortaggi nati dalla scienza e non dalla natura, provate a coltivare nel vostro orto l’elisir di lunga vita.


ARTICOLO PUBBLICATO DA BRESCIAOGGI IN OCCASIONE DELLA FIERA DI VITA IN CAMPAGNA

articolo sun black

TOP

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.centroagricologardesano.it  gestito e operato da CENTRO AGRICOLO GARDESANO di TURINA MARCO & C. S.N.C. Via Papa Paolo VI, 40 (Località POZZO) 25087 Salò (BS)

Il sito è realizzato con Joomla! che utilizza solo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito. Questo tipo di cookies non necessita del consenso dei navigatori. Mentre utilizziamo cookies di terze parti per raccogliere informazioni statistiche. Questo tipo di cookies necessita del consenso dei navigatori. Il consenso si intende accordato anche in modo implicito se l'utente prosegue la sua navigazione nel sito.

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali:

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Open Source Solutions.